MoCAM
homepage chi siamo registrarsi area utenti area riservata ai magistrati contattaci links

L'utente che voglia ottenere il calcolo dell'assegno di mantenimento riferito ad un caso specifico deve fornire una serie di informazioni che servono come input per il modello. Prima di procedere all'immissione dei dati, accertarsi di avere tutte le seguenti informazioni (le maschere di immissione dati contengono dettagliate spiegazioni sulle informazioni richieste)

 

DATI ANAGRAFICI

-    

Zona di residenza della famiglia (Nord, Centro, Sud).

-    

Anno di nascita dei due coniugi (o conviventi).

-    

Anno di matrimonio (se coniugati).

-    

Numero di figli.

-    

Anno di nascita dei figli (se presenti).

 

REDDITO DEI CONIUGI

-    

Reddito annuale di Lui* (con la specifica se netto da imposte o lordo).

-    

Reddito annuale di Lei* (con la specifica se netto da imposte o lordo).

*La cifra da indicare deve comprendere la somma di tutti i redditi da lavoro (sia dipendente che autonomo) e tutti i redditi da capitale, compresi interessi su titoli, affitti di immobili, partecipazioni societarie, ecc..

 

ESPOSIZIONI DEBITORIE

-    

Indicare eventuali esposizioni debitorie derivanti da scioglimento di precedenti unioni (assegni per mantenimento di figli nati da precedenti unioni, assegni di mantenimento di ex coniugi ecc.) a carico delle parti.

-    

Indicare eventuali spese sistematiche necessarie per fronteggiare patologie o infermitÓ.

 

INFORMAZIONI SULLA CASA FAMILIARE

-    

Titolo di possesso (affitto oppure proprietÓ, comodato gratuito, usufrutto)

Se in affitto:

-    

canone di locazione mensile;

-    

a chi viene assegnata dopo la separazione (a Lui o Lei).

Se in proprietÓ (o comodato gratuito o usufrutto):

-    

quote % di proprietÓ (comodato od usufrutto) di ciascuno dei due partner;

-    

canone mensile di affitto presunto*;

-    

eventuale rata mensile di mutuo;

-    

a chi viene assegnata dopo la separazione (a Lui o Lei).

*L'affitto presunto deve essere stimato sulla base di "quanto costerebbe prendere in affitto l'immobile" considerati i prezzi del mercato locale.

 

INFORMAZIONI SU EVENTUALI ALTRI IMMOBILI IN USO

Vanno considerati tutti gli immobili che sono a disposizione delle parti e per i quali non si pagano canoni di affitto. E' qui compresa anche l'abitazione del soggetto a cui non Ŕ assegnata la casa familiare se tale abitazione Ŕ di proprietÓ o comodato o comunque utilizzata a titolo gratuito.

Per ciascun immobile si deve indicare:

-    

quote % di proprietÓ (comodato od usufrutto) di ciascuno dei due partner;

-    

canone mensile di affitto presunto*;

-    

eventuale rata mensile di mutuo;

-    

quote % di utilizzo se diverse da quelle di proprietÓ.

*L'affitto presunto deve essere stimato sulla base di "quanto costerebbe prendere in affitto l'immobile" considerati i prezzi del mercato locale.

 

INFORMAZIONI SULLA ABITAZIONE DEL SOGGETTO A CUI NON ╚ ASSEGNATA LA CASA FAMILIARE

-    

Se va ad abitare in uno degli immobili sopra indicati, precisare quale.

-    

Se va ad abitare in affitto o altra sistemazione onerosa, indicare la spesa mensile.

 

ACCORDI CIRCA LA CONVIVENZA CON I FIGLI

-    

Occorre indicare quanti giorni in un anno i figli passeranno con la madre e quanti col padre.


Area utenti
Cliccate qui per tornare alla pagina principale
Scrivere agli amministratori di MoCAM.net



MoCam online Ŕ distribuito da alfaConta s.r.l., via Bolognese Vecchia 309, 50139 Firenze, TEL 055 400312 FAX 055 400287 P.IVA 03350520486